Un kitchen point nei paddock del MotoGP

Le cucine Berloni saranno presenti insieme o Severo & Son Hospitality in tutte le dote europee del motoGP 2019 e anche extra europeo nel 2020.

Due eccellenze italiane entrambe originarie di Pesaro, Terra di Piloti e Motori, luogo culto per la storia del motociclismo. Si uniscono per condividere con una partnership i valori di italianità e tradizione culinaria da esportare globalmente attraverso la presenza congiunta nei paddock del MotoGP.

Berloni ha realizzato un kitchen point ad hoc per l’interno dell’Hospitality, gestita con successo dalla famiglia Ridolfi, che sarà presente in tutte le date europee del motoracing 2019.
La struttura trae ispirazione sia nega forma che nel valore sociale alla Domus romana. rimarcando la simbologia di accoglienza e italianità. L’Hospitality sarà il fulcro del servizio di accoglienza e ristorazione per i team di addetti ai Lavori e staff tecnici. piloti. celeb. stampa. tv e guest il mondo degli operatori che da dietro le quinte permettono la realizzazione dello spettacolo MotoGP. Un luogo unico attorno al quale vivere le emozioni di uno sport appassionante. energico. in cui godere dell’intenso calore della cultura italiana e dove gustare i patti tipici della gastronomia della “terra dei moto,. in qualsiasi paese ci si trovi. L’eleganza delle cucine Berlo. e gli aspetti tecnologici e innovativi dei suoi componenti sposano it concept dell’Hospitality Severino, insieme ad attenzione per i dettagli e buon gusto, divenendo protagonista del ristorante mobile.
La collaborazione prevede una serie di personalizzazioni nei paddock di ogni circuito. Un percorso che continuerà nel 2020 con la presenza del kitchen point Berloni in ogni circuito, anche extra Europa, della gara.

Severino & Son Hospitality

È dalla passione per il motociclismo che nasco l’idea di creare una Hospitality per i Team o i piloti del Motomondiale. Severino Ridolfi opera nel mondo dei motori sin dal 1993 gestendo l’Hospitality di un team pesarese nel quale spicca un giovane pilota: Valentino Rossi.
Nello stesso anno Severino si accorge che i Team che necessitano di un servizio di ristorazione sono molti, fonda così Severino By Hospitality. Nel 1997 l’azienda entra nel circuito dei motomondiale e lo staff si allarga con l’entrata del figlio Daniele che, dal 2011, gestisce in autonomia la Severino & Son Hospitality.

Fonte Ambiente Cucina